F.A.Q.

INFEZIONI:

  DOMANDE DALLA RETE
Candida asintomatica bisogna curarla?
Tampone vaginale.Ceppo isolato E.coli.
La candida mi sta uccidendo fisicamente e mentalmente.
Candida e sesso orale.



Candida asintomatica bisogna curarla?

(D) Buona sera dottore volevo farle leggere il risultato di un mio tampone fatto ad ottobre e solo venerdì 28 ho avuto i risultati! Ti riporto il risultato Stafilococco: negativo Streptococco: negativo Neisseria gonorrhoeae : negativo Miceti e lieviti: negativo Trichomonas vaginalis : negativo Gardenerella vaginalis : negativo Ricerca gram negativi : positivo: ceppo isolato escherichia coli. Leucociti: presenti Osservazioni: PRESENZA DI FLORA LACTOBACILLARE Praticamente mi anno trovato positiva al e.coli ma com'è possibile che non ho sintomi! Infatti la Gine mi aveva prescritto degli antibiotici ma quando gli dissi cosi' mi ha detto che certi sistemi immunitari sono cosi forti che lo combattono da soli... lei che ne pensa? Continuo a prendere i dicoflor elle che vanno bene per l'apparato genitale? Per continuare a rinforzarlo?? Attendo una risposta e nel frattempo le auguro una buona domenica!!

(R)L'escherichia coli è un batterio che normalmente si trova nell'intestino Quando invece si trova in vagina o in vescica può essere causa di vaginiti e cistiti, non sempre però. Infatti la sua presenza può essere occasionale e transitoria, senza alcuna conseguenza dannosa per l'organismo. In assenza di disturbi la cura è superflua perché il batterio viene eliminato spontaneamente.

up



Tampone vaginale.Ceppo isolato E.coli.

(D) Buona sera dottore volevo farle leggere il risultato di un mio tampone fatto ad ottobre e solo venerdì 28 ho avuto i risultati! Ti riporto il risultato Stafilococco: negativo Streptococco: negativo Neisseria gonorrhoeae : negativo Miceti e lieviti: negativo Trichomonas vaginalis : negativo Gardenerella vaginalis : negativo Ricerca gram negativi : positivo: ceppo isolato escherichia coli. Leucociti: presenti Osservazioni: PRESENZA DI FLORA LACTOBACILLARE Praticamente mi anno trovato positiva al e.coli ma com'è possibile che non ho sintomi! Infatti la Gine mi aveva prescritto degli antibiotici ma quando gli dissi cosi' mi ha detto che certi sistemi immunitari sono cosi forti che lo combattono da soli... lei che ne pensa? Continuo a prendere i dicoflor elle che vanno bene per l'apparato genitale? Per continuare a rinforzarlo?? Attendo una risposta e nel frattempo le auguro una buona domenica!!

(R)L'escherichia coli è un batterio che normalmente si trova nell'intestino.
Quando invece si trova in vagina o in vescica può essere causa di vaginiti e cistiti, non sempre però. Infatti la sua presenza può essere occasionale e transitoria, senza alcuna conseguenza dannosa per l'organismo.
In assenza di disturbi la cura è superflua perché il batterio viene eliminato spontaneamente.

up




La candida mi sta uccidendo fisicamente e mentalmente.

(D) Dalla fine del 2013 non avevo mai avuto problemi di candida da lì iniziai ad averla ogni mese per 4/5 gg Dal 2009 al 2014 ho preso la pillola yaz interrotta per effettuare un breath test Da quel momento la candida è esplosa Nel 2015 ho cambiato pillola (Loette) ma non ha influenzato sulla candida

  • 21/01/14 visita ginecologa cura per candida mac mirror complex 500 mg ovuli Flagyl lavande monouso Normogyn e Inofert

  • 21/03/14 esame microbiologico del secreto vaginale: discreto numero di cellule vaginali, flora lattobacillare scarsa, presenza di alcuni lieviti, quadro di vaginite micotica e candida albicans di crescita discreta

  • 01/04/14 nuova ginecologa cura per candida Fluconazolo 200 mg (Diflucan) per 6 mesi. In questi mesi la candida sembrava sparita ma durante il sesto mese di trattamento tornò più forte di prima

  • 10/12/15 esame delle urine e del sangue Esame urine alcuni leucociti, rare emazie, presenze di batteri e di alcune cellule epiteliali squamose Esame sangue granulociti neutrofili a 37,5 (min 40) linfociti a 52,3 (max 45)

  • 18/04/15 visita nutrizionista alimentazione incentrata su carboidrati come pasta riso e 150 gr (quotidiani) di pane Da questo periodo candida perenne
  • 31/05/16 esame Immonoglobuline IgA, 36 (70-400)
  • 31/05/16 coltura del secreto vaginale: presenza di alcuni granulociti neutrofili alcune cellule vaginali scarsa flora lattobacillare presenza di alcuni lieviti e crescita discreta di lievito CD-Candida spp. Risultato sostituzione della flora lattobacillare fisiologica con altro microorganismo residente streptococcus agalactiae il cui ruolo come agente eziologico di vaginite è controverso

  • 14/07/16 esame coltura del secreto endocervicale: positività a Ureaplasma urealyticum Microorganismo isolato risultato sensibile per antibiogramma tetraciclina doxiciclina eritromicina josamicina pristinamicina e claritromicina intermedio per ofloxacina ciprofloxacina e azitromicina Carica microbica >10.000 UFC/mL

  • Da Ottobre 2016 Inatal ogni giorno a dicembre sembrava che la candida fosse scomparsa ma a gennaio è tornata perenne
La candida è sempre sintomatica: alcuni giorni dopo il ciclo mestruale inizio ad avvertire prurito e ad avere tantissimi pezzi bianchi all'interno; dopo circa 4-5 giorni il prurito si affievolisce ma continuo ad avere pezzi bianchi e questi scompaiono solo con l'arrivo del nuovo ciclo mestruale.
Altro dettaglio mi si formano sempre dei piccoli tagliettini intorno all'orifizio vaginale.

(R)Premesso che la candida recidivante è una condizione non facile da trattare e che ogni caso necessita di una valutazione che non può prescindere dalla conoscenza diretta del paziente posso dare 3 suggerimenti di base

1) sospendere la pillola ( gli estoprogestinici favoriscono un eccessivo sviluppo della flora lattobacillare che, acidificando il pH vaginale, crea un ambiente favorevole alla crescita miceliale)

2) praticare una dieta povera di carboidrati ( gli zuccheri promuovono a livello delle mucose lo sviluppo del fungo)

3) intraprendere una profilassi antimicotica per bocca a lungo termine. (Talora durante la terapia profilattica è possibile che si verifichino recidive che dovrebbero essere trattate con terapie locali a base di creme o di ovuli antimicotici, evitando di sospendere il trattamento per via sistemica.

Per rispondere al suo ultimo quesito: I taglietti attorno all'orifizio vaginale sono compatibili con una vaginite micotica da cui lei è afflitta. Un suggerimento che potrebbe esserle utile , per lo meno a contenere i disturbi della infezione, è di provare , dato che gli episodi che riferisce sembrano siano in concomitanza con il temine del mestruo, a fare una terapia profilattica locale con un ovulo di antimicotico a base di miconozalo appena finito il mestruo e prima che inizi la sintomatologia.

up




Candida e sesso orale.

(D) Salve sono una ragazza di 20 anni e a causa di un periodo prolungato di antibiotici (21 siringhe) ho contratto la candida.
Il mese scorso mi è comparsa per la prima volta ed essendo vergine il medico mi ha prescritto' Pavaryl 1% soluzione cutanea per genitali 'e Diflucan 150 mg. I sintomi sono andati via con il ciclo mestruale ma sono ricomparsi una settimana fa ed ora sto seguendo la stessa cura.

Mi chiedevo se durante il periodo in cui non presento sintomi posso avere rapporti orali con il mio ragazzo e se questa cura porterà mai alla completa guarigione

(R)Certo che li può avere. Il diflucan è una terapia efficace per la candidosi che comunque molto spesso si risolve spontaneamente una volte ripristinate le difese immunitarie.

up



CONTRACCEZIONE
GINECOLOGIA
GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
HPV E PATOLOGIE CORRELATE
INFEZIONI
MENOPAUSA
PAP-TEST E COLPOSCOPIA
SALUTE
SENOLOGIA

Se tra le FAQ non trovi il quesito che ti interessa, puoi scrivere direttamente al mio indirizzo e-mail


Via Capitan Fiorillo 11, 54033 MARINA DI CARRARA (MS)
mob: 335/6663687 - email: gentili.cc@libero.it